La cultura in quarantena: presentazione online del libro: “Dalla parte del bene“ dello scrittore Martin Fahrner

gio 14. 01. 2021 18:00 Online Evento

Abbiamo il piacere di annunciare che il nostro prossimo ospite della “Cultura in quarantena“ sarà lo scrittore ceco Martin Fahrner. La presentazione si svolgerà giovedì 14 gennaio alle ore 18 sulla nostra pagina Facebook.

Interverranno: Martin Fahrner, autore del libro, Simona Calboli, direttrice del Centro Ceco di Milano, Alessandro Catalano, boemista e traduttore. Sarà presente anche Laura Angeloni, traduttrice del libro.

Chi è Martin Fahrner?

Martin Fahrner (­­­*1964 Jablonec nad Nisou) è scrittore, traduttore di spettacoli teatrali inglesi e drammaturgo ceco. Ha studiato la storia e la lingua ceca alla Facoltà di Scienze dell’educazione di Ústí nad Labem e la drammaturgia alla Facoltà di teatro di Praga (DAMU). Parecchi anni ha lavorato come un drammaturgo nella scena del teatro ceco e inoltre si è guadagnato da vivere anche come caldaista, come vasaio e come guida turistica. Alcuni anni ha vissuto con la sua famiglia in Norvegia.

Martin Fahrner è autore del libro intitolato “Bláznův kabát“ (Druhé město, 2015), del libro “Pohádky pro veliké děti“ (Montanex, 1993) e del romanzo “Pošetilost doktora vinnetouologie“ (Petrov, 2004). È importante menzionare che Martin Fahrner è coautore insieme con il musicista Pavel Ulrych dei musicali delle fiabe come “Legenda“ (1994) e “Kouzelné střevíčky“ (2000). Il romanzo “Dalla parte del bene” è stato pubblicato dalla casa editrice Keller Editore (2018) e tradotto da Laura Angeloni.

Che cosa racconta il romanzo “Dalla parte del bene“?

In un piccolo paese al confine con la Polonia, posto su un valico tra due montagne, l’esistenza può scorrere pacificamente, segnata soltanto dall’agognato passaggio da un triciclo a una Pionýr o a un’Eska, una bicicletta disponibile in tanti colori e con le marce. Poi, quando le gambe si allungano a dismisura e si è molto fortunati, si può pure ricevere una Favorit, per tutta la vita.
Eppure per il figlio del capitano della squadra di calcio di Kostelec questo rituale non è scontato e il triciclo può finire, ad esempio, in cima alla barricata allestita per fermare i carri armati pronti a invadere la Cecoslovacchia nel 1968.
Comincia così un racconto magico in cui ci guida la voce di un bambino che prima narra le gesta di un padre, fuoriclasse del pallone, e poi quelle di un protagonista che fa i conti con il crescere e il diventare adulto proprio nel periodo più tragico della recente storia cecoslovacca: dall’invasione sovietica che mette fine alla Primavera di Praga nel 1968 fino alle manifestazioni studentesche e alla caduta del regime comunista nel 1989.
Nel mezzo, vent’anni con una famiglia particolarissima, un padre che conosce i fasti e il declino della propria stella, gli amici, le scelte, lo sport, il tutto alla ricerca di una bussola capace di indicare la strada giusta, che sempre torna a coincidere con quella di un’intera generazione.


Leggero e ironico, Martin Fahrner si inserisce nella migliore tradizione della letteratura ceca che affronta i grandi temi del vivere e della storia con una levità rara.

Per chi ha amato La morte dei caprioli belli di Ota Pavel e l’ironia della letteratura ceca, Dalla parte del bene di Martin Fahrner è una lettura fortemente consigliata.

 

Fonte: kellereditore.it

Partner dell'evento

Informazioni sull'evento

  • Titolo: La cultura in quarantena: presentazione online del libro: “Dalla parte del bene“ dello scrittore Martin Fahrner
  • Data: gio 14. 01. 2021
  • Ora: 18:00
  • Indirizzo: Online Evento

Eventi simili