VIR Viafarini-in-residence

  • 04. 12. 2020
  • Articoli
  • tempo di lettura 3 min.

Abbiamo il piacere di informarvi che l'Associazione culturale Viafarini organizzerà di nuovo il progetto “VIR Viafarini-in-residence“, che si svolgerà dal giugno 2021 al dicembre 2021 negli spazi della sede in Via Carlo Farini 35, Milano.

Viafarini nasce all’inizio degli anni novanta con l’intento di favorire la crescita professionale dei giovani artisti e di sensibilizzare il pubblico rispetto all’arte contemporanea, unendo attività espositiva e didattica servizi di documentazione sulle arti visive.

La buona causa di Viafarini si articola in tre punti fondamentali:

  • far conoscere i giovani artisti italiani nel sistema dell’arte contemporanea, come primo passo per il loro percorso di crescita e il conseguente interessamento da parte di curatori, critici e musei;
  • promuovere la mobilità degli artisti e sostenerli nella ricerca di finanziamenti, quale condizione necessaria per la loro crescita professionale, anche a livello internazionale;
  • ampliare il pubblico interessato all’arte contemporanea tramite mostre, strumenti didattici e di formazione.

Il progetto "VIR-Viafarini-in-residence"

Nel 2008 questo progetto è stato organizzato per la prima volta. Durante negli anni, la residenzia ha ospitato duecento artisti da più di 50 paesi diversi.

“VIR Viafarini-in-residence“ è lo spazio della storica sede di via Carlo Farini 35 a disposizione come studio condiviso per artisti, curatori e professionisti delle imprese culturali e creative. VIR è un luogo aperto al dialogo tra arti visive e altri linguaggi espressivi e all'incubazione creativa, nato per dare spazio alle produzioni degli artisti di volta in volta ospitati e per favorire lo scambio di competenze e la crescita professionale. Lo studio si articola in due vani collegati a un ambiente più ampio, per un totale di oltre 240 mq, dove gli artisti ospiti lavorano fianco a fianco per periodi variabili. A richiesta e in aggiunta all'uso del solo studio Viafarini mette eventualmente a disposizione alloggi nello stesso edificio, in appartamenti bilocali completamente indipendenti.

A cadenza regolare le porte dello spazio, sempre visitabile su appuntamento, sono aperte al pubblico in occasione degli eventi “VIR Open Studio“, per la restituzione visiva e la presentazione del lavoro svolto.

Gli artisti ospitati sono selezionati primariamente attraverso open call lanciati a cadenza regolare alla community di Viafarini, come anche su segnalazione di curatori, oltre che su autocandidatura compilando il modulo “Application form“.

 Il progetto si svolgerà dal giugno al dicembre. Il soggiorno minimo è di 1 mese. E' richiesto un contributo di 800 euro totali per ciascun ciclo di residenza a copertura delle spese organizzative.

Grazie a scambi con residenze internazionali, VIR collabora con le associazioni culturali in tutto mondo incluso FUTURA PROJECT PRAGA.

Ulteriori informazioni, modulo di iscrizioni e materiali richiesti QUA



Potrebbe interessarti

21. 12. Articoli
Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

Vorremmo ringraziarvi per averci seguito e mostrato il vostro interesse per la cultura ceca in questo non facile 2020...

10. 12. Articoli
Czech.global

Czech.global

Vi presentiamo un nuovo progetto globale chiamato “Global.czech” – www.czech.global.

1. 12. Articoli
Photo by William Zhang on Unsplash

Offerta attuale dei corsi di ceco per stranieri presso la Facoltà di Lettere dell'Università Carolina a Praga

Siamo lieti di informarvi sull'offerta attuale dei corsi di lingua ceca per stranieri (sia in presenza che online) pr...