Česká centra, Czech Centres

Česká centra / Czech centres - logo

Program

28/giu/2011 19.00 - 31/ago/2011

Il Palazzo liberty di rappresentanza del Comune di Praga

L'Istituto Culturale Ceco è lieto di invitarvi alla mostra fotografica e alla presentazione del libro di Vaclav Sedy, il fotografo ceco che con la mostra "sospende" la carriera artistica per assumere la funzione di direttore dell'Istituto Culturale Ceco di Milano a partire da settembre.

Il Palazzo liberty di rappresentanza del Comune di Praga, nato negli anni 1905-13 in un confronto fra la cultura tedesca dell'Impero austro-ungarico e quella ceca, è sicuramente un edificio simbolo del desiderio di dare all'identità nazionale ceca una forma estetica.

Il Palazzo occupa un intero isolato in un luogo storico degli insediamenti dei re boemi, oggi adiacente a Piazza della Repubblica. Le radici dell'estetica liberty degli architetti Balsanek e Polivka, i due progettisti del Palazzo, attingono alla cultura nazionale e slava.

 Il desiderio di rappresentare l'indipendenza culturale ha portato a progettare un edificio diventato ben presto emblema della nascente repubblica: la dichiarazione d'indipendenza della Nazione avviene nel 1918 dal balcone del Palazzo, collocato sopra l'ingresso principale. Successivamente l’edificio divenne più volte teatro delle svolte politiche del Paese.     Il lento e inesorabile decadimento è interrotto a metà degli anni novanta, quando la città decide di restaurare l'intero edificio investendo ingenti somme.     Le fotografie dell'edificio restaurato sono la conferma dello sforzo di uomini e intelligenze per portare alla luce l’impianto originale e il libro a esso dedicato è la celebrazione di quell'impegno. Gli autori delle fotografie sono stati guidati da una libertà interpretativa e l'impostazione del volume avviene secondo la logica del libro dedicato alla forma architettonica, dove gli spazi e la decorazione liberty rappresentano il principale tema delle fotografie.  Nasce un libro di immagini, in cui la forma riassume la storia, il passato e la memoria, rappresentando un prezioso documento per il futuro: la Nazione vuole identificarsi di nuovo in un felice momento di ritorno ai principi democratici del Paese dopo il 1989.

 La mostra presenta una parte delle fotografie dell'edificio: le immagini, centrate sullo spazio e sui dettagli architettonici e decorativi, documentano e confermano la percezione odierna di un' eredità che viene periodicamente rilevata a simbolo dell'indipendenza e della democrazia del Paese, un'eredità dove l'architettura è inevitabilmente storia e dove l'arte contribuisce all'idea di identità di una Nazione tollerante, libera e democratica.

 

 

 

Luogo di svolgimento:

Via G.B. Morgagni 20
20129 Milano
Italia

Data

Da: 28/giu/2011 19.00
A: 31/ago/2011

Organizzatore principale:

Centro Ceco


Ricordare l´evento
L´evento non può essere ricordato perche è già cominciato