Česká centra, Czech Centres

Česká centra / Czech centres - logo

Program

06/ott/2009 00.00 - 12/ott/2009 00.00

Mostra JAN SAUDEK - RICCARDO MANNELLI "TENERI BARBARI"

L'Istituto Culturale Ceco è felice di presentare a Roma una selezione di fotografie di Jan Saudek e di tecniche miste di Riccardo Mannelli.

 

 

JAN SAUDEK – RICCARDO MANNELLI

 TENERI BARBARI

 

Istituto Culturale Ceco

Roma, via Costabella, 28-32 (zona Prati)

Inaugurazione: martedì 6 ottobre 2009, dalle ore 18.30 alle ore 21

Apertura al pubblico: dal 6 al 12 ottobre 2009

Orari: da lunedì a venerdì ore 9 -17, Ingresso gratuito

Infoline:06-37358629, http://www.czechcentres.cz/rome

 

 

La mostra

 

Sin dal titolo della mostra, ricalcato su quello di un libro dello scrittore ceco Bohumil Hrabal, si rinviene una delle principali chiavi di lettura dell'operazione espositiva, volta a riunire l'opera di due artisti che hanno costantemente tentato con ruvida purezza nuove frontiere espressive, ponendo al centro delle rispettive immagini il corpo umano in tutta la sua forza, intensità, bellezza e rovina. Come dei “Diogene neri”, di cui parla Hrabal nel suo libro, Saudek e Mannelli vanno alla ricerca dell'uomo, tentando strade impervie e poco battute: lo fanno attraverso un'estetica in cui l'erotismo e la violenza si ritrovano spesso a farsi inaspettati portatori di una disarmante tenerezza che non mancherà di sorprendere i visitatori.

 

La mostra, organizzata in collaborazione con la Regione Puglia, verrà trasferita nella seconda metà di ottobre presso la sede espositiva del Castello di Monopoli.

 

 

 

 

Gli artisti

 

Jan Saudek è nato a Praga, dove tuttora vive, nel 1935. Avviatosi autodidatta alla fotografia, dopo i clandestini esordi espositivi nell'ambiente underground della capitale ceca e una prima mostra personale negli Stati Uniti nel 1969, inizia presto a distinguersi per una tecnica e tematiche risolutamente personali. Quanto alla prima, le fotografie di Saudek sono caratterizzate da interventi ad acquerelli sulle stampe in b/n, le quali assumono così una definizione pittorica straniante, associata a soggetti di singolare erotismo dove il corpo umano viene esposto in pose inusuali, fino a creare un'iconografia inconfondibile via via riprodotta in un gran numero di copertine di libri e dischi in tutto il mondo. Tra i più famosi fotografi viventi, non si contano le personali di Saudek nei principali musei e gallerie internazionali, dal Palazzo Reale di Milano al Louvre di Parigi.

 

Riccardo Mannelli è nato a Pistoia nel 1955, vive a Roma. Attivo sin dai primi anni settanta come disegnatore e illustratore, è stato protagonista delle principali esperienze di stampa satirica in Italia, da Il Male a Cuore, collaborando al contempo con numerosi quotidiani, da Il Manifesto a La Repubblica. Considerato tra i più importanti illustratori del panorama internazionale, ha sviluppato una personalissima tecnica mista improntata alla combinazione di matite, acquerelli e pastelli a olio, con cui ha realizzato tutte le sue principali opere editoriali, tra le più recenti delle quali vanno ricordate almeno Commedia in Z.E.R.O. (Roma, 2006, con prefazione di Umberto Galimberti) e Apoteosi dei corrotti (Roma, 2009, con prefazione di Marco Travaglio).

 

                                                                                         

Luogo di svolgimento:

Via G.B. Morgagni 20
20129 Milano
Italia

Data

Da: 06/ott/2009 00.00
A: 12/ott/2009 00.00

Organizzatore principale:

Istituto Culturale Ceco


Ricordare l´evento
L´evento non può essere ricordato perche è già cominciato