Česká centra, Czech Centres

Česká centra / Czech centres - logo

Program

05/giu/2018 - 24/giu/2018

Mostra fotografica: La Primavera di Praga 1968 – ‘69

La galleria Expowall in collaborazione con il Centro Ceco di Milano porta alla Milano Photoweek, “La Primavera di Praga 1968 –’69”, una selezione di 45 fotografie dalla cosiddetta Primavera di Praga (il periodo che va dall’arrivo delle truppe il 21 agosto 1968 all’immolazione di Jan Palach nel gennaio 1969) per un totale di 22 fotografi e 4 archivi. La mostra curata da Dana Kyndrovà e per l’Italia da Pamela Campaner, in collaborazione con la Leica Gallery di Praga, inizia il racconto dalla mattina del 21 agosto quando i carri armati dell’esercito composto dalle truppe del Patto di Varsavia invasero la Cecoslovacchia spegnendo le speranze nate con le riforme attuate nei primi mesi di quello stesso anno. Prodotta interamente dalla galleria Expowall di Milano e ospitata da Palazzo Reale, La Primavera di Praga 1968 –’69 inaugurerà la Milano Photoweek e sarà visitabile gratuitamente fino al 24 giugno insieme a mostra di Josef Sudek, le fotografie scattate dopo la liberazione di Praga del maggio 1945.

Fotografi presenti alla mostra: Gustav Aulehla, Jan Batušek, Jaroslav Čejka, Pavel Dias, Bohumil Dobrovolsky, Přemysl Hněvkovský, Josef Hník, Dagmar Hochova, Miroslav Hucek, Jaroslav Kucera, Miroslav Khol, Libus Kyndrova, Vladimir Lammer, Miroslav Martinovsky, Miloen Novotny, Jan Retic, Jiri Stivin , Daniela Sýkorová, Pavel Vacha, Jiří Všetečka, Václav Touzimsky, Miroslav Zajec. L'archivio di ČTK, l'Archivio della Società per la cultura e il dialogo, il Museo della Boemia settentrionale a Liberec. Una fotografia è stata fornita dall'ex direttore della rivista La Fotografia cecoslovacca Alena Šourková a cui l'autore, ignoto,  ha gettato nell'agosto 1968 alcuni scatti nella buca delle lettere.

 Le fotografie non sono originali dell’epoca, poiché negli anni '70 e '80 in Cecoslovacchia non era possibile far circolare fotografie dell'invasione o di momenti relativi alla morte di Jan Palach, ma i negativi furono accuratamente conservati, talvolta nascosti,  dagli autori. Quasi tutte le foto sono stampate da scansioni prese da negativi originali.

Dana Kyndrová è una fotografa ceca molto vicina al tema dell’ invasione e delle truppe sovietiche. Infatti tra il 1990 e il 1991 ha documentato la loro partenza dalla Cecoslovacchia,  occupata per ben 23 anni. Dopo aver pubblicato quindici anni fa una monografia su questo argomento, ha deciso di raccogliere fotografie registrando anche il loro "arrivo" nell´agosto 1968. Per quattro anni ha cercato fotografie tra i fotografi, i loro eredi, i collezionisti e anche negli archivi di molte istituzioni. 

 

Luogo di svolgimento:

Palazzo Reale, Piazza del Duomo 12, Milano

Data

Da: 05/giu/2018
A: 24/giu/2018

Organizzatore principale:

Istituto Culturale Ceco è co-organizzatore dell´evento


Ricordare l´evento
L´evento non può essere ricordato perche è già cominciato