Česká centra, Czech Centres

Česká centra / Czech centres - logo

Program

10/dic/2011 19.30 - 11/dic/2011

Verso Est….in Boemia

Associazione Anna Jervolino in collaborazione con l’Istituto Culturale Ceco in Italia propone un week - end interamente dedicato alla musica della Repubblica Ceca che, tra le Regioni del centro Europa è tra le musicalmente più fertili. La proposta dell’Autunno Musicale si caratterizza maggiormente anche per la presenza di artisti doc; per l’occasione il pianista Ivo Kahánek ed il violoncellista Tomáš Jamník , entrambi vincitori del Premio Primavera di Praga e tra i più rilevanti musicisti cechi della nuova generazione, vantano una ampia discografia e concerti nelle più prestigiose sale. 10 - 11 Dicembre a Capua (CE)

Il percorso proposto dall’Autunno Musicale copre l’arco temporale  che da Smetana e Dvořák arriva ad oggi. Saranno presenti in programma i capisaldi della cultura musicale ceca, Smetana, Dvořák, Martinů e Janáček, alcune figure di rilievo del ‘900 storico, Kabeláč, Fišer ed Eben, mentre le nuove generazioni saranno rappresentate da Slavomír Hořínka -  che ha composto un brano espressamente per l’Autunno Musicale - e Vladimír Tichý. Si potrà seguire in tal modo  l’evoluzione del linguaggio musicale di tale Regione, che, al riparo fino ad una certa epoca dall’influenza tendenze delle avanguardie estreme, ha sempre mantenuto evidente il legame con la propria tradizione.

In programma sono presenti anche brani coevi  alle varie tappe del percorso proposto ed in particolare di Brahms, Lyapunov, Prokofiev, Liszt, Chopin, Penderecki e Cassadò, brani  tendenti in massima parte ad amplificare o specchiare alcune caratteristiche della musica ceca tra ottocento e novecento in particolare per il riferimento più o meno esplicito agli stilemi della musica popolare.

Il ciclo si avvale del patrocinio dell’Istituto Culturale Ceco in Italia:

Sabato 10 dicembre alle ore 19.30  Capua  / Palazzo Fazio
Tomáš Jamník violoncello
Ivo Kahánek pianoforte
Musiche di Martinů, Eben, Dvořák, Brahms

Domenica 11 dicembre ore 18.00 Capua / Chiesa dei SS. Rufo & Carponio
Tomáš Jamník violoncello
Musiche di Penderecki, Fišer, Hořínka, Tichý, Cassadò

Domenica 11 dicembre ore 19.30  Capua / Palazzo Fazio
Ivo Kahánek pianoforte
Musiche di Smetana, Panace, Martinů, Kabeláč, Prokofiev, Liszt, Lyapunov, Chopin

Consulta il programma online www.suonieluoghidarte.com
___________________________________________

Ingresso -  concerti a Palazzo Fazio  -  intero 6,00 euro ,  ridotto 3,00 euro, concerto alla Chiesa dei SS Rufo & Carponio ingresso libero
Segreteria organizzativa - 0823 361801 /  287172 – 328 7168058 autunnomusicalecaserta@virgilio.it
Contributo - Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Regione Campani

Ivo Kahánek
Ha studiato presso il Conservatorio Janáček di Ostrava con Marta Toaderová e all’Accademia delle Arti di Praga con Ivan Klánský e si è perfezionato con Ronan O’ Hara, karl-Heinz Kammerling, Cristian Zazharias, Alicia de Larocha, Imogen Cooper e Peter Frankl. Premiato in importanti concorsi internazionali tra cui il Maria Canals di Barcellona, il Vendome Prize di Vienna, il Tomassoni Stiftung Wettbewerb di Colonia, il Concertino di Praga, il Fryderyk Chopin e il Concorso Pianistico Internazionale a Marienbad, nel 2004 vince il Primo Premio al Concorso Primavera di Praga. Dopo il debutto al Beethovenfest di Bonn e al Festival Primavera di Praga è stato invitato dalla BBC per eseguire presso la Royal Albert Hall di Londra  il quarto Concerto per pianoforte e orchestra di Bohuslav Martinu con la BBC Symphony Orchestra diretta da Jiri Belohlavek. Tale concerto,  trasmesso dalla BBC /  Radio 3 e la BBC / Television e acclamato dalla critica, è stato diffuso anche  dalla Deutsche Grammophon nella versione download digitale. Ha suonato da solista con l'Orchestra Filarmonica Ceca, la BBC Scottish Symphony Orchestra di Glasgow, la WDR Orchestra di Colonia, l’Orchestra della Radio Ceca, la Sinfonica e la Filarmonica di Praga, la Filarmonica di Brno sotto la direzione di  Pinchas Steinberg, Vladimir Ashkenazy, Jiří Belohlávek e Zdenek Macal.  Per la Supraphon ha registrato sei cd con musiche di Janáček, Martinu, Klein, Kabeláč, Francaix, Ibert e Chopin, recensiti con il massimo dei giudizi da prestigiose riviste musicali quali Le Monde de la Musique, Classics Today e Fanfare . Insegna  presso l’Accademia delle Arti di Praga  e l'Università di Ostrava.

Tomáš Jamník
ha  iniziato gli studi musicali con Mirko e Martin Skampa proseguendoli con Josef Chuchro presso l’Accademia della Arti di Praga e si è perfezionato presso la Hochschule di Lipsia con Peter Bruns, l’Accademia estiva di Kronberg con Jiří Barta, Heinrich Schiff e Gustav Rivinius  Steven Isserlis, Siegfried Palm, Cho Young-Chang e Pieter Wispelwey, la Hocschule di Berlino con Jens Peter Maintz.Vincitore nel 2001del Concorso internazionale Heran e dei  premi speciali dalla Fondazione Bohuslav Martinu, dalla  EMCY della Bärenreiter Edition, nel 2002 ottiene il Primo Premio al Concorso dei Conservatori della Repubblica Ceca e nel 2003 consegue la stessa affermazione al Concorso Bohuslav Martinu insieme al premio speciale per la migliore interpretazione di un'opera di Martinu. Nel 2006 vince il Concorso Internazionale Primavera di Praga - punto di partenza di tanti illustri violoncellisti tra cui Mstislav Rostropovich, Daniil Shafran, Natalia Gutman, Natalia Shakahovskaya, Boris Pergamenschikow -, ottenendo anche i premi speciali i della Radio Ceca, dalla Gideon Klein Fondazione e dalla Pro Harmonia Mundi. Da solista e sotto la direzione di Jakub Hrusa, Eliahu Inbal, Petr Vronskij e Marko Ivanović ha  suonato i concerti di Schumann e Saint – Saens e  Dvořák con la Filarmonica di Praga e la Filarmonica Ceca, la Symphony Orchestra, Pardubice Chamber Orchestra .ed ha con vari compositori tra cui Ondřej Kukal, Slavomír Hořínka, Marko Ivanovic, Luboš Sluka. Per la Supraphon ha registrato musiche di Janáček, Martinu, Kabelac, Martinu, Sluka e Eben  con il pianista Ivo Kahanek  e  i concerti di Dvorack l'Orchestra della Radio di Praga diretta da Tomas Netopil, tali cd sono stati recensiti entusiasticamente dalla rivista Harmonie.Con il violinista Jan Fiser e il pianista Ivo Kahánek ha costituito il Trio Concertino con cui svolge attività cameristica. Dal Settembre 2010 fa parte dell’Accademia Karajan dei Berliner Philarmoniker, collabora con tale orchestra sotto la direzione di Sir Simon Rattle  e studia con Ludwig Quandt. In tale contesto ha tenuto  un concerto cameristico con il pianista Leif Ove Andsnes definito fenomenale dal Berliner Zeitung. Dal 2010 insegna presso l'Università delle Arti di Praga ed è spesso invitato in giuria di importanti concorsi tra cui il Concorso Primavera di Praga del 2012.

Luogo di svolgimento:
Palazzo Fazio, Via Seminario Campano, 81043 Capua Caserta
Data

Da: 10/dic/2011 19.30
A: 11/dic/2011

Organizzatore principale:

Istituto Culturale Ceco è co-organizzatore dell´evento


Ricordare l´evento
L´evento non può essere ricordato perche è già cominciato