Česká centra, Czech Centres

Česká centra / Czech centres - logo

Program

27/giu/2007 00.00 - 26/lug/2007 00.00

Immagini rubate nel tempo di Eugenio Percossi e Jiří David

Mercoledì 27 giugno 2007 alle ore 18:00, l’Istituto Culturale Ceco, via Costabella 28-32 inaugura Immagini rubate nel tempo, le mostre personali di Eugenio Percossi e di Jiří David curate da Susanna Horvatovičova. L’esposizione, che rimarrà aperta fino al 26 luglio 2007, mette a confronto i lavori di due autori di diverse nazionalità: l’artista italiano Eugenio Percossi e l’artista di origini ceche Jiří David.

Immagini rubate nel tempo raccoglie una serie fotografica “My Hostages” di Jiří David realizzata negli anni ’90 e un’installazione site –specific di Eugenio Percossi composta da una collezione di bambole.

 

Il ciclo fotografico a colori “My Hostages” di Jiří David mostra situazioni inquietanti, scene di finti rapimenti ed imbavagliamenti di adolescenti vestiti con i costumi tipici di varie nazionalità. Le maschere indossate dai ragazzi, mascherati e legati alle sedie, richiamano alla mente le immagini medianiche degli attentati terroristici, ma anche le immagini di giochi sadici e masochisti che si insinuano nei pensieri e nella vita quotidiana. La messa in scena della privazione della libertà di personaggi desueti, ripresi in maniera teatrale e ricca di citazioni, è venata da una sottile parodia del cinismo del “politically correct” che usa i media e le riprese di giovani innocenti per manipolare e trasmettere informazioni non del tutto corrette, legate a situazioni di conflitto o di violenza quotidiana.

 

L’installazione di Eugenio Percossi è stata realizzata con una serie di bambole usate collezionate dall’artista disposte all’immagine di alcune delle loro legittime proprietarie. Le bambole, alcune vecchie quasi cinquant’anni, altre più recenti, fanno pensare ai giochi d’infanzia, quando le piccole bambine si divertivano a disporle nelle stanze. Il tempo passa, e le fotografie scattate alle bambine non mostrano più la realtà del presente ma solo un vago ricordo delle tappe della vita, di un’infanzia ormai perduta. I giocattoli diventano così il metro di misura dello scorrere del tempo che lascia immutato l’aspetto dei giocattoli, ma non quello dei loro proprietari che ormai appartengono ad un'altra realtà.

 

Jiří David è nato a Rumburk nel 1956, si è diplomato all’Accademia di Belle Arti a Praga, dove vive e lavora. Ha esposto nelle principali città d’Europa, tra cui Vienna, Barcellona, Budapest, Milano, ha partecipato alle Biennali di Venezia del 1993 e del 1995. Artista polivalente, insegna nell’Accademia di Arti Applicate e Design di Praga e alla cura di esposizioni internazionali a Praga.

 

Eugenio Percossi è nato ad Avvezzano nel 1974, vive tra Roma e Praga. Ha realizzato numerose mostre personali sia Praga, che in Italia, soprattutto a Padova e Roma. Ha partecipato ad importanti mostre collettive, come nel Padiglione Italia nei Giardini di Castello a Venezia, e in altre città d’Europa come a Dublino, Vienna, e negli U.S.A. a New York.

 

Per maggior informazioni:

 

http://www.galerieart.cz/prodej_david.htm

http://www.teknemedia.net/pagine-gialle/artisti/eugenio_percossi/index.html

http://www.merzbau.it/artisti/eugenio_percossi/index.htm

Luogo di svolgimento:

Via G.B. Morgagni 20
20129 Milano
Italia

Data

Da: 27/giu/2007 00.00
A: 26/lug/2007 00.00

Organizzatore principale:

České centrum


Ricordare l´evento
L´evento non può essere ricordato perche è già cominciato