Česká centra, Czech Centres

Česká centra / Czech centres - logo

Program

29/apr/2014 18.30

La riflessione di Francesco Tava sul pensiero di Jan Patočka

Il 29 aprile 2014 dalle 18.30 presso il Centro Ceco Francesco Tava, traduttore e filosofo, presenterà il suo nuovo libro: Il rischio della libertà – Etica, fenomenologia, politica in Jan Patočka. Il testo è una sintesi delle ricerche filosofiche e dei trattati politici del dissidente ceco Jan Patočka, a cui Tava aggiunge il punto di vista di un altro filosofo ceco Karel Kosík e della tradizione fenomenologica milanese. Prenderanno parte all'incontro anche Laura Boella, Elio Franzini e Amedeo Vigorelli.

Francesco Tava (1984), dopo aver completato nel 2012 un dottorato in Filosofia della storia presso il Sum, Istituto Italiano di Scienze Umane (Firenze), con una tesi dedicata al pensiero di Jan Patočka, è divenuto cultore della materia per la cattedra di Filosofia morale dell’Università degli studi di Milano. A partire dal 2011 ha ottenuto diverse borse di studio che gli hanno permesso di sviluppare la sua ricerca presso l’Archivio Jan Patočka di Praga e l’Istituto di filosofia dell’Accademia delle Scienze della Repubblica Ceca. Durante i suoi soggiorni di studio ha tradotto e curato scritti di Jan Patočka e Karel Kosík (J. Patočka, La superciviltà e il suo conflitto interno. Scritti filosofico-politici, Milano 2012; K. Kosík, Un filosofo in tempi di farsa e di tragedia. Saggi di pensiero critico 1964-2000, Milano 2013). Nel 2014 è visiting fellow presso la University of the West of England (Bristol, UK). Il rischio della libertà. Etica, fenomenologia, politica in Jan Patočka è la sua prima monografia.

Al fondo di questo studio è il tema della libertà, del suo emergere sotto forma di esperienza difficile e rischiosa. Saggiando la profondità di tale questione diviene possibile individuare l’autentico contenuto etico dell’opera di Jan Patočka, chiarendone i legami con la fenomenologia, la storia della filosofia, la politica, la pratica del dissenso. La disamina si arricchisce ulteriormente attraverso il confronto con altre tradizioni di pensiero, come il lavoro intellettuale di Karel Kosík e la tradizione fenomenologica milanese, più volte intersecatesi con la vita e la filosofia di Patočka, fino a definire una trama concettuale raramente tematizzata. Procedendo da queste premesse, Il rischio della libertà – espressione che parafrasa quanto lo stesso filosofo ceco scrisse negli anni cinquanta – si propone di ripercorrere l’itinerario del pensiero pato kiano, con l’intento di fornire una nuova chiave di lettura in grado di delinearne gli aspetti più noti e chiari, così come di metterne in luce i contenuti più problematici e meno evidenti.

Luogo di svolgimento:

Via G.B. Morgagni 20
20129 Milano
Italia

Data

29/apr/2014 18.30

Organizzatore principale:

Istituto Culturale Ceco è co-organizzatore dell´evento


Ricordare l´evento
L´evento non può essere ricordato perche è già cominciato