Česká centra, Czech Centres

Česká centra / Czech centres - logo

Program

03/nov/2016 - 19/nov/2016

La mostra del fumetto europeo „Disegnare la Nuova Europa“ si presenterà a Milano

Gli istituti culturali europei rappresentati nella rete EUNIC a Milano, con il patrocinio di WOW Spazio Fumetto, organizzano la mostra del fumetto europeo "Disegnare una nuova Europa", che si concentrerà sul tema della identità culturale e la migrazione. La mostra presenterà otto artisti contemporanei di fumetti provenienti da otto paesi europei. La Repubblica Ceca sarà rappresentata dal lavoro della giovane Toy-Box. La mostra si propone di presentare illustratori e fumettisti contemporanei, che nella loro produzione riflettono la creazione della nuova Europa e l'intreccio delle identità culturali in relazione alla migrazione corrente. La mostra sarà aperta dal 4 al 19 Novembre 2016 presso la galleria dell‘Institut Francais, Corso Magenta 63 Milano. L‘inaugurazione si terrà il Giovedì 3 novembre dalle 18.30 alla presenza dell'artista polacca Monika Szydlowska, autore del libro a fumetti "Ti manca il tuo paese?", artista spagnolo Alberto Madrigal, autore del libro a fumetti "Un vero lavoro" e Antonio Cossu, illustratore e scrittore belga.

Alla mostra saranno presenti le opere di Monika Szydłowska (Polonia), Toy-Box (Rep. Ceca), Larissa Bertonasco e Shorouk El Hariri (Germania), Claudio Stassi (Italia), Alberto Madrigal (Spagna), Jérôme Ruiller (Francia), Sebastian Oprita (Romania ) e Antonio Cossu (Regione Vallone).

Graphic novel e fumetti hanno più volte raccontato le storie di migrazione, intesa nel senso più ampio, grazie alla molteplicità di linguaggio che gli è propria, il fumetto riesce a dare vita alle storie di migranti spesso con occhio più profondo e sensibile rispetto ad altri media. Migrazione non è un fenomeno contemporaneo, ogni paese europeo ha la propria storia di emigrazione verso altri paesi europei e anche la proprio storia di immigrazione. Raccontare queste storie è un modo per dare voce e un volto ai protagonisti dello spostamento; leggere, attraverso lo sguardo caleidoscopico che ci propongono e superare degli stereotipi nei confronti di chi ha lasciato il proprio paese però è sempre un rappresentante della propria cultura. Attraverso le storie individuali possiamo capire meglio il problema dell'identità dei migranti, e siamo aperti a superare la diffidenza degli "stranieri".

La non corretta comprensione delle storie e dei ruoli dei migranti porta a sottovalutare non solo i rischi di esclusione sociale di molti soggetti, pero spesso a non comprensione culturale. L´obiettivo primario della mostra è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica al problema che ancora persiste di disuguaglianza nei confronti degli stranieri attraverso il linguaggio popolare come possa essere il fumetto.

 

Luogo di svolgimento:

Institut Francais, Corso Magenta 63 Milano

Data

Da: 03/nov/2016
A: 19/nov/2016

Organizzatore principale:

Istituto Culturale Ceco è co-organizzatore dell´evento


Ricordare l´evento
L´evento non può essere ricordato perche è già cominciato