Česká centra, Czech Centres

Česká centra / Czech centres - logo

Program

31/ago/2013 21.00 - 23.00

420PEOPLE al Festival Oriente Occidente: SMALL HOUR e WIND-UP

SMALL HOUR «Quando accade qualcosa che cambia la vita per sempre, un’ora rimane solo un’ora?», si chiede il coreografo in Small hour. Nella prima creazione della compagnia 420People, i due danzatori Nataša Novotná e Václav Kuneš ripercorrono la memoria degli attimi, giorni, mesi e anni successivi a quell’ora che cambia la vita, mettendo in scena il tempo dilazionato, potenzialmente eterno, delle conseguenze della «piccola ora», chiedendosi quanto in realtà ci si impieghi a elaborare, dimenticare, accettare: ore che, in ogni caso, si accumulano, nella linea della vita, a quella «piccola ora». WIND -UP Coreografia di Václav Kuneš realizzata in collaborazione con il musicista e performer israeliano Amos Ben-Tal, Wind-up consegna al palcoscenico uno spaccato dinamico di danza contemporanea, carico di energia, immagini e azione. Wind-up si presenta come un susseguirsi di scene di diversa lunghezza e genere, in un’evocazione di memorie che si accennano per poi scomparire, per (forse) ritornare in scena in un secondo momento: alcune tematiche si sviluppano e si ripetono, altri elementi iniziano a manifestarsi, si intensificano e infine si bloccano. L’intero appare un laborioso lampeggiare di suggestioni.

"I ricordi possono risuonare nell’anima, 
così come possono far emergere l’anima dall’interno"   ...
Haruki Murakami

Václav Kuneš è nato a Praga nel 1975. Nel 1993 è entrato a far parte del Nederlands Dans Theater 2, unendosi nel 1998 alla compagnia principale, NDT 1, sotto la direzione di Jirí Kylián, dove è rimasto fino al 2004 lavorando con coreografi del calibro di Ohad Naharin, William Forsythe, Paul Lightfoot, Mats Ek, Nacho Duato, Johan Inger, Andre Gingras, Hans van Manen e esibendosi in diversi Paesi. Dal 2004 Václav Kuneš ha instaurato collaborazioni con diverse compagnie, come il Basel Ballet, il Balletto Nazionale Finlandese, il Czech National Ballet, il Balletto Nazionale di Polonia, la Deutsche Oper am Rhein di Düsseldorf e il Balletto del Teatro alla Scala di Milano, lavorando fra gli altri con Roberto Bolle e Saburo Teshigawara. Nel 2005 ha vinto il premio Danzatore dell’anno a Cannes. Nel 2007 ha co-fondato a Praga, insieme a Nataša Novotná, il collettivo di danza contemporanea 420People, di cui è direttore artistico e con il quale porta in scena in tutto il mondo un ampio vocabolario della danza contemporanea.

WIND-UP
Coreografia Václav Kuneš
Luci Jan Mlcoch
Direzione di produzione Marta Lajnerová
Musica Amos Ben-Tal
Costumi e Set Design Václav Kuneš
Danzatori Zuzana Herényiová, Václav Kuneš, Jussi Nousiainen, Nataša Novotná, Milan Odstrcil, Alexandr Volný
Prodotto da 420People
Coprodotto da Archa Theatre and the New Stage of the National Theatre, Prague
Con il sostegno di Fondation BNP Paribas, Ministry of Culture of the Czech Republic, City of Prague, Embassy of the Kingdom of the Netherlands Prague, Centro della Repubblica Ceca di Milano, National Fund for Culture
Durata 40’
Intervallo 20’

SMALL HOUR
Coreografia Václav Kuneš
Luci Loes Schakenbos
Musica Robert and Ronald Lippok, Matthew Barley (su motivi musicali di Henry Purcell)
Danzatori Nataša Novotná, Václav Kuneš
Prodotto da 420People
Coprodotto da Korzo Theatre
Con il sostegno di Fondation BNP Paribas, Ministry of Culture of the Czech Republic, City of Prague, Centro della Repubblica Ceca di Milano, National Fund for Culture
Durata 15’

 

Luogo di svolgimento:
Rovereto, Auditorium Fausto Melotti
Data

31/ago/2013 21.00 - 23.00

Organizzatore principale:

Istituto Culturale Ceco è co-organizzatore dell´evento


Ricordare l´evento
L´evento non può essere ricordato perche è già cominciato