Česká centra, Czech Centres

Česká centra / Czech centres - logo

News

Václav Havel

Oggi 18 dicembre 2011 ci ha lasciato Václav Havel dissidente, drammaturgo e primo presidente della Cecoslovacchia libera dopo la svolta politica del 1989. Uomo di grande coraggio e idealista con un profondo senso dello stato e della nazione non ha mai cessato di lottare per i diritti umani non soltanto in patria. Le sue opere teatrali l'Udienza, Largo desolato, Il risanamento e La partenza, insieme ai testi scritti ancora in carcere Le lettere a Olga, Il potere senza potere costituiscono una profonda analisi del ruolo dell'individuo in una società totalitaria. Václav Havel è rimasto un riferimento per molte persone e non soltanto in patria anche quando è uscito ufficialmente dalla scena politica. Lascia una ricca eredità letteraria, testi e discorsi politici e soprattutto la testimonianza che anche solo pochi uomini possono, mantenendo la propria integrità morale e intellettuale, contrastare il conformismo e le dittature.