Česká centra, Czech Centres

Česká centra / Czech centres - logo

News

Un´altra Praga

L´inaugurazione della mostra fotografica e presentazione del libro "Un’altra Praga – Jiná Praha" con testi di Sergio Corduas e fotografie di Francesco Jappelli.

Un percorso inedito, un volto non convenzionale di Praga: uno “spazio urbano svuotato”, scorci di strade solitarie, frammenti di edifici aggrediti dal tempo, negli ultimi anni prima della caduta del Muro, quando  nella  città già da tempo “normalizzata” si radicava anche una “dissidenza” ma soprattutto persisteva una verità intrinseca che forse costituisce il dramma vero, la nevrosi perenne di questi luoghi.

Atmosfera data da scatti in bianco e nero di Jappelli che raccontano come ogni luogo porti il denso carico di avvenimenti umani e storici. E un controcanto, nei testi di Corduas, talora ironico con affetto, talora con malcelata passione rivendicativa della verità, non magica e non tragica, della città tanto amata “da tutti”, ma amata con troppi equivoci preliminari.

Francesco Jappelli  milanese, laureato in Fisica e autore di testi scientifici. Fotografa dal 1980 con una Zenza Bronica 6x6 su pellicole in bianco-nero. Si è dedicato allo studio formale di oggetti e all’osservazione di architetture e paesaggi urbani. Ha pubblicato nel 2008 il volume fotografico "da Praga 1983-1988. Immagini di una topografia letteraria". Mostre personali sulla Praga degli anni ’80 a Milano, Firenze, Bologna, Roma, Venezia e Praga.

Sergio Corduas si è laureato in Letteratura ceca nel 1967 a Roma con A.M. Ripellino. Dal 1967 al 1971 è stato ininterrottamente lettore di italiano in Cecoslovacchia. Da fine 1971 è professore di Lingua e Letteratura ceca a Ca’ Foscari, Venezia. Le sue pubblicazioni sono legate all’attività editoriale e di traduzione di teorici e di scrittori  dal ’71 in poi (ultimi autori Hašek, Weiner e Deml).