Česká centra, Czech Centres

Česká centra / Czech centres - logo

News

La casa edittrice Aracne ha pubblicato il libro „Jan Hus fra tradizione e rivoluzione“ della scrittrice ceca Anežka Žáková

22/2/2017 Quest’anno in febbraio è stato pubblicato nella casa editrice Aracne un studio storico e filosofico chiamato Jan Hus fra tradizione e rivoluzione, scritto da scrittrice giovane Anežka Žáková che viene da Repubblica ceca. La prefazione è scritta di un pastore protestante tedesco prof. Lothar Vogel che insegna nella Facoltà Valdese di Teologia a Roma e la postfazione è scritta da prof. Lubomir Žak della Slovacchia, professore della Pontificia Università Lateranense in Vaticano.

Il libro

Chi era Jan Hus? Perché fu condannato a morte da un concilio? Fu un eretico o un martire? Un tradizionalista o un rivoluzionario? A questi e ad altri interrogativi cerca di risponde questo volume, presentando al pubblico italiano la figura controversa di un predicatore e teologo boemo, vissuto sul finire del XIV secolo, che si scagliò contro la corruzione della chiesa del suo tempo ed esortò il proprio popolo a riscoprire la verità e la libertà della fede. Nella ricostruzione proposta l’autrice dedica particolare attenzione all’analisi del contesto storico e culturale e agli sviluppi del movimento hussita, ma vuole sottolineare, soprattutto, il messaggio centrale lasciatoci da Jan Hus: un intramontabile messaggio di coerenza e dignità umana.

L‘autrice

Anežka Žáková ha studiato filosofia, teologia e storia presso la Pontificia Università Lateranense (Città del Vaticano), la Libera Università degli Studi Maria SS. Assunta di Roma e l’Università degli Studi di Trento. Al centro della sua attività di ricerca vi sono la persona e la riforma di Jan Hus. Collabora con il prof. Lubomir Žak.