Česká centra, Czech Centres

Česká centra / Czech centres - logo

News

11/2019 Pubblicazione della traduzione italiana del libro “Karel Martens: Romanzo d’un Artista Giovane” di Karel Moor

La casa editrice Lumen Harmonicum – Trieste, nella sua collana speciale “Profili Musicali” che si dedica alle biografie dei musicisti, pubblica la nuova traduzione sulla vita e l’opera del musicista ceco Karel Martens (nella realtà è Karel Moor). Tradotto in italiano da Stefania Mella.

 

Il libro fu pubblicato nel 1906 a Praga, edito dalla casa editrice di Josef R. Vilímek e il protagonista del romanzo è lo stesso scrittore Karel Moor che fu il compositore, il direttore d’orchestra e il maestro del coro. Karel Moor è nato nel 1873 a Bělohrad. Si è laureato in organo a Praga e poco dopo ha imparato il canto a Trieste, in Italia, dove è rimasto a lungo. Nel 1903 dopo il suo ritorno nella Boemia è diventato il direttore della Filarmonica Ceca e negli anni successivi ha lavorato come maestro del coro a Zadar nella Dalmazia. Durante la sua vita ha ricoperto molti ruoli nella musica classica e ha sempre viaggiato tra Praga e Trieste. Karel Moor ha realizzato le due opere più famose per il Teatro Nazionale a Praga.

 

L’autobiografia “Karel Martens: Romanzo d’un Artista Giovane” di Karel Moor racconta la vita e l’opera di questo artista che è oggi già dimenticato. Quest’anno sarà pubblicata la prima traduzione italiana della traduttrice Stefania Mella. Il volume include le prefazioni del professore Antonio Donato Sciacovelli e del violoncellista Massimo Favento. L’illustratore è Mauro Zavagno.

 

Foto: Lumen Harmonicum – Trieste